, ,

SOSTEGNI ADV E T.O. 2023: Rivisti gli elenchi degli ammessi al contributo

Fisco: si estende il regime di ‘collaborazione’ con aziende

Il Ministero del Turismo ha comunicato la pubblicazione del nuovo decreto di concessione destinato a misure di sostegno per la continuità aziendale e la tutela dei lavoratori delle agenzie di viaggi e dei tour operator che abbiano subito una diminuzione di almeno il 30 per cento del fatturato medio nell’anno 2021 rispetto all’anno 2019 di cui aell’articolo 4, comma 1, del D.L. 27 gennaio 2022, n. 4, convertito dalla legge 28 marzo 2022, n. 25, unitamente ai relativi allegati.

In sintesi, gli allegati A, B, C e D al decreto del Segretario Generale del 30 ottobre 2023, prot. n. 27916/23, recanti i soggetti ammessi, anche con riserva, e i soggetti non beneficiari, sono stati accorpati nel NUOVO ALLEGATO A al nuovo decreto con le seguenti modifiche:

i. N. 1.128 soggetti (indicati con la dicitura “Ammessi”) che risultano in possesso dei requisiti previsti all’articolo 2 del decreto del Ministro del turismo di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze del 28 giugno 2023, prot. n. 12331/23, sono ammessi al contributo di cui all’articolo 4, comma 1, del D.L. 27 gennaio 2022, n. 4, per l’importo così come modificato in esito al ricalcolo e alla riparametrazione prevista ai sensi dell’articolo 3, commi 1, 2, 3, 6, 7 e 9, del decreto interministeriale prot. n. 12331/23.

ii. N. 2.922 soggetti (indicati con la dicitura “Ammessi con riserva” e con la specifica dei requisiti oggetto dei necessari approfondimenti istruttori) le cui istanze sono oggetto di ulteriori approfondimenti istruttori al fine di acquisire elementi per la verifica del possesso dei requisiti di cui all’articolo 2, comma 2, del citato decreto del 28 giugno 2023, prot. n. 12331/23, ovvero al possesso dei requisiti di cui alla decisione della Commissione europea C (2023) 7990 final del 24 novembre 2023, per il riconoscimento degli aiuti nell’ambito dell’articolo 107, paragrafo 2, lettera b) del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea, sono ammessi con riserva al contributo di cui all’articolo 4, comma 1, del D.L. 27 gennaio 2022, n. 4, per l’importo così come modificato in esito al ricalcolo e alla riparametrazione prevista ai sensi dell’articolo 3, commi 1, 2, 3, 6, 7 e 9, del decreto interministeriale prot. n. 12331/23.

iii. N. 91 soggetti (indicati con la dicitura “Non Ammessi”), che non risultano essere in possesso dei requisiti previsti all’articolo 2 del decreto del Ministro del turismo di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze del 28 giugno 2023, prot. n. 12331/23 ovvero che hanno rinunciato al contributo nelle modalità previste dall’articolo 3, comma 11, dell’Avviso pubblico del 31 luglio 2023, prot. n. 14406/23, non sono ammessi al contributo di cui all’articolo 4, comma 1, del D.L. 27 gennaio 2022, n. 4.

Link alla notizia sul sito del MiTur

 

Tag
Condividi